Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

L`Italia della Repubblica

Ogni venerdì alle 21.30 su RaiStoria (canale 54), dal 22 aprile 2016

1946-2016: per il 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, Rai Cultura propone “L’Italia della Repubblica”, una nuova serie di 20 documentari introdotti da Paolo Mieli, con la partecipazione di Michele Astori e la consulenza storica di Giovanni Sabbatucci, in onda ogni venerdì dal 22 aprile alle 21.30 su Rai Storia. 
Un viaggio che tocca i momenti salienti della nostra storia repubblicana: dal secondo dopoguerra a 'mani pulite', dal tramonto del sistema politico che ha governato il paese per cinquant’anni all’alba della “seconda Repubblica”, fino all’entrata in vigore della moneta unica europea. 
La politica e i suoi protagonisti, le ideologie e il contesto internazionale, l’economia e il mondo del lavoro, ma anche il ritratto di una società, di abitudini, mentalità e stili di vita.  
 
Ogni puntata - a cominciare dalla prima “L’alba della Repubblica”, con il Presidente Emerito Giorgio Napolitano - avrà un autorevole ospite, intervistato da Michele Astori in un ”faccia a faccia” che costituirà il filo conduttore della narrazione. Alle parole di quel protagonista faranno riscontro filmati d’epoca, rare testimonianze tratte dagli archivi delle Teche Rai e interviste a storici e saggisti. 
 
E’ un viaggio emozionante – dicono Clemente Volpini, Davide Savelli e Luca Cambi, che firmano il programma - perché il sentiero della Repubblica attraversa le speranze e le delusioni, i sogni e gli incubi, le vittorie e le sconfitte di milioni di italiani. Vive momenti bui, a volte non sa dove andare e sembra quasi perdersi, poi ritrova la strada e va avanti. Questo sentiero è la nostra storia. Ed è un sentiero che, generazione dopo generazione, porta a noi”.