Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Vincenzo Cerami

Vincenzo Cerami

17 luglio 2013 - Rai Educational ricorda Vincenzo Cerami.

Scrittore e drammaturgo, ma soprattutto sceneggiatore d'eccezione, vedi il pluripremiato «La vita è bella», cofirmato insieme a Roberto Benigni. Allievo di Pier Paolo Pasolini, dopo i primi successi, divenne presto sodale di scrittura di Bertolucci, Citti, Albanese, anche se la sua collaborazione più riuscita fu con Roberto Benigni.

Oggi 17 luglio andrà in onda alle 17.15 su RaiDue la puntata di Scrittori per un anno dedicata a Vincenzo Cerami

Nautilus Filosofia - Vincenzo Cerami

Nautilus Filosofia - Vincenzo Cerami

Vincenzo Cerami e la filosofia. Questo il tema della puntata di Nautilus. Che rapporto c'è tra l'autore di romanzi come Un Borghese Piccolo Piccolo e del film premio Oscar La Vita è Bella? Quanto una riflessione filosofica prende parte nella costruzione delle sue storie e dei suoi personaggi, umili, ...

Leggi tutto

Nautilus Arte - Vincenzo Cerami

Nautilus Arte - Vincenzo Cerami

Siamo in compagnia di Vincenzo Cerami, per parlare di arte, prendendo spunto dal suo incarico come Assessore alla Cultura del comune di Spoleto, cittadina dal grande fermento culturale, per poi analizzare il problema della trasposizione in immagini di una sceneggiatura, della soddisfazione o delusione ...

Leggi tutto

Nautilus Teatro - Vincenzo Cerami

Nautilus Teatro - Vincenzo Cerami

Incontriamo nuovamente Vincenzo Cerami per parlare del suo rapporto con il mondo del teatro, sia come spettatore che come addetto ai lavori. L'autore pone quindi l’attenzione sulle peculiarità della scrittura pensata per il teatro, ma anche sul legame con il pubblico, considerando il teatro ancora ...

Leggi tutto

Nautilus Economia - Vincenzo Cerami

Nautilus Economia - Vincenzo Cerami

Con Vincenzo Cerami, sceneggiatore, drammaturgo e docente presso la scuola di cinema di Cinecittà “Act Multimedia“, analizziamo l'aspetto economico della cultura. Si parte dalla mancanza di fondi per il cinema italiano, a discapito della qualità e dell’aspetto “esotico“ del cinema, al quale bisognerebbe ...

Leggi tutto