Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Il maxi processo in pillole

Il maxi processo in pillole

A trent’anni dalla sentenza di primo grado che condannò all’ergastolo 19 mafiosi e comminò 2265 anni di carcere a 346 imputati, il Maxiprocesso di Palermo resta una delle pagine più importanti della storia della lotta alla mafia. Un “monumento giuridico” che ha cambiato i rapporti di forza tra lo Stato e la mafia ed è ancora oggi una pietra miliare della storia giudiziaria italiana, per i numeri imperiosi che l’hanno caratterizzato, e per il significato profondo che quella vittoria ha avuto: la condanna al carcere a vita per i mafiosi e una sentenza, confermata dalla Cassazione  nel  1992, che ha sancito l’esistenza di Cosa Nostra.
Per ripercorre quella stagione e rivivere quei momenti, Rai Cultura propone la realizzazione di una serie di “pillole evocative”  dal forte impatto emotivo, con la partecipazione del Presidente del Senato Pietro Grasso, allora Giudice a latere del processo.