Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Roma capitale

Il 17 marzo 1861 nasce il Regno d'Italia. L'unificazione è fatta, ma oltre al Veneto, al Trentino e al Friuli, per completare il nuovo Stato mancano ancora Roma e il Lazio. Tutto il decennio sarà volto alla conquista e all'annessione della città eterna, destinata a diventare la capitale del paese. I governati italiani devono vedersela con l'intransigenza di Papa Pio IX, strenuo difensore del potere temporale della Chiesa; ma anche con l'imperatore francese Napoleone III, che protegge Pio IX. Sarà proprio la caduta di Napoleone III, sconfitto dai prussiani a Sedan  nel 1870, a sbloccare la situazione. Il 20 settembre 1870 le truppe italiane penetrano attraverso la Breccia di Porta Pia e conquistano Roma, che l'anno dopo diventerà capitale del Regno d'Italia.

Libro: Vittorio Vidotto (a cura di), Roma capitale, Laterza, Roma-Bari, 2002
FILM: La presa di Roma, di F. Alberini, 1905

LUOGO: Porta Pia

Roma capitale
con Gilles Pécout
di Massimo Gamba

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo