Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - 03/05/1939

Molotov e la politica estera dell`Unione Sovietica

Unione Sovietica. Viàceslav Mòlotov, Presidente del Consiglio dei Commissari del popolo e uomo di strettissima fiducia di Stalin, sostituisce Maxim Litvinov al Commissariato del popolo agli Affari Esteri. Cambiano così le linee strategiche della politica estera dell’Unione Sovietica. Se Litvinov aveva lavorato per un accordo con Inghilterra e Francia, contrastato da gran parte della classe dirigente sovietica, Molotov avvierà le trattative per un accordo con la Germania nazista.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo