Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Lindbergh il neutralista

Nasce a Detroit Charles Lindbergh, l'aquila solitaria, l’uomo che compì la prima transvolata atlantica. Molto sappiamo di Lindbergh aviatore ma poco sappiamo invece del Lindbergh successivo, il Lindbergh politico che alla vigilia della seconda guerra mondiale, si schierò in maniera netta e ostinata contro l’intervento dell’America in guerra a fianco degli inglesi e addirittura si fece promotore di un gruppo di pressione neutralista “America first” con la quale ingaggiò una battaglia feroce con tutto il gruppo dirigente roosveltiamo che terminò solo nel momento in cui l’America entrò in guerra. Questa pagina della storia di Lindbergh è una pagina che rimane ancora molto oscura. Non si capisce infatti se Lindbergh fosse davvero organicamente legato a quei gruppi americani filo tedeschi che facevano il tifo per il neutralismo dell’America e per la sconfitta definitiva dell’Inghilterra e la conquista dell’Europa da parte del nazismo. Lindbergh non chiarì mai questi rapporti. Si sa solo che dopo l’entrata in guerra cercò di farsi perdonare presentandosi volontario e spostandosi anche sul fronte del Pacifico con un impegno diretto nelle vicende belliche.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo