Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Accadde oggi - Anni '50 - 25/02/1956

Kruscev denuncia i crimini di Stalin

Il segretario Nikita Kruscev chiude, con una seduta riservata ai soli delegati, i lavori del XX Congresso del Partito Comunista dell’Unione Sovietica - il primo dopo la morte di Stalin-, dando lettura del rapporto segreto che denuncia una parte dei crimini staliniani e condanna il suo culto della personalità. Il documento, reso pubblico poco alla volta, scuote alle fondamenta il comunismo mondiale. Per effetto della sua pubblicazione, i lager in Unione Sovietica vengono chiusi e oltre 200.000 detenuti politici ritornano a casa. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo