Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Interferenze. 20 anni di televisione: 2004-2005

Mentre nel 2004 viene promulgata la legge n.112 sulle telecomunicazioni, meglio nota come “legge Gasparri”,  per la Rai è il momento di aprire le danze e a ballare non sono comuni ballerini ma  vip protagonisti di un “talent – reality - vip” del sabato sera elegante e finalmente poco litigioso: è Ballando con le stelle, un format storico della blasonata BBC, riadattato per l’Italia dalla conduttrice e capo progetto Milly Carlucci, detta da tutti “Il generale”. È un successo che prosegue fino a oggi.

L’idea di sostituire i concorrenti degli show televisivi si dimostra una chiave vincente e numerosi programmi la adottano come la discussa La Talpa, Music Farm, La Fattoria, e soprattutto l’Isola dei famosi, il reality show nato per personaggi sconosciuti che si popola in questi anni di famosi o ex tali a cui tocca sopravvivere su un’isola deserta. Al Bano e la Lecciso, Antonella Elia, Carmen Russo, solo alcuni dei partecipanti all’Isola, uno dei reality più seguiti del nostro paese che ha dispensato ai telespettatori coloriti litigi e appassionate amicizie…

Il 2005 di memorabile ha avuto il programma Rockpolitik andato in onda su Rai 1 e condotto dal cantautore Adriano Celentano: un successo che costrinse Fabrizio Del Noce ad auto-sospendersi dall’incarico di direttore per quattro settimane perché totalmente in disaccordo con l’artista sui contenuti del programma. 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo