Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

In ricordo di Paolo Limiti.

Paolo Limiti (Milano, 8 maggio 1940- 27 giugno 2017) è stato paroliere, pubblicitario, autore e conduttore televisivo.

Una carriera cominciata nella  sua Milano, quando comincia giovanissimo a scrivere canzoni (“Mille ragazzi fa”, eseguita da Jula De Palma nel ’64, segna il suo debutto) e a collaborare con alcune agenzie pubblicitarie, e approda sul set di alcuni caroselli con protagonista Mina, all’apice della sua celebrità. Mina sceglierà dal repertorio del giovane Limiti il brano “La voce del silenzio” (lanciata da Dionne Warwick a Sanremo ‘68), e ne valorizzerà il talento presentando un buon numero di suoi brani a “Canzonissima 1968”, di cui lei è conduttrice. Nel frattempo, grazie a Luciano Rispoli, debutta come autore radiofonico, inizia a collabora con altre cantanti del calibro di Ornella Vanoni e Iva Zanicchi, e nel 1970 viene chiamato come autore da Mike Bongiorno per il suo nuovo quiz televisivo, il “Rischiatutto”, destinato a grande popolarità.

Dopo decenni di grandi successi come paroliere, produttore discografico e autore televisivo, e grazie alla sua  prodigiosa memoria sui temi della storia dello spettacolo di ogni tempo e luogo, Paolo Limiti si trova a debuttare nel 1995 come autore e conduttore dello speciale “Viva Mina”, dedicato alla cantante cremonese. Nasce uno stile di conduzione inedita, dedicata al racconto storico di canzoni, cantanti, divi e dive del grande e piccolo schermo, una “TV della memoria” fino allora inedita in Italia: nel 1996 inizia a condurre il pomeridiano di Raidue“E l’Italia racconta” (in seguito “Ci vediamo in TV”), che passerà a Raiuno nel 1999 con il titolo “Alle due su Raiuno”. Al programma quotidiano affianca una serie di speciali dedicati a grandi artisti del passato e del presente, arrivando a intervistare Elizabeth Taylor, Sharon Stone e Whoopi Goldberg.
In questo omaggio che  Rai Storia dedica a Paolo Limiti, verranno mostrati brani da Viva Mina (1995) e delle sue interviste a Gina Lollobrigida (con Franco Zeffirelli), Sophia Loren, Elizabeth Taylor e Sharon Stone, interviste in cui traspare la sua passione per lo spettacolo, e la confidenza che aveva con le stelle del grande schermo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo