Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Gli italiani e la stampa sportiva

Esce il primo numero della Gazzetta dello Sport. La stampa sportiva e’ un fenomeno che esiste in tutti i paesi ma in Italia ha una caratteristica particolare. E’ una stampa particolarmente letta, particolarmente seguita e particolarmente diffusa. Tenete conto che c’e’ stato un periodo nel nostro paese in cui c’erano adirittura ben 4 quotidiani sportivi La gazzetta dello sport, Il corriere dello sport, Tutto sport e Stadio. Ed e’ una cosa curiosa alla luce di due ragionamenti. Il primo: l’ Italia e’ un paese nel quale si parla moltissimo di sport ma poi di sport se ne fa molto poco, gli italiani amano andare allo stadio, seguire lo sport stando a casa o appunto seguendo i giornali. L’Italia e’ un paese dove si leggono pochi quotidiani ma stranamente moltissimo la stampa sportiva e questa e’ sicuramente una stranezza. Il secondo: e’ che il linguaggio della stampa sportiva e’ il linguaggio che ha travalicato il suo ambito ed e’ diventato egemone nel modo di parlare degli italiani, per esempio e’ diventato egemone all’interno della stessa politica. Le metafore sportive calcistiche vengono molto utilizzate nella discussione politica. Se seguite una qualunque tribuna politica avete spesso l’impressione di aver di fronte una conversazione, una discussione da bar sport. Ci si confronta sul piano politico come se si fosse dei tifosi. Si difende il proprio partito, come si difende la propria squadra del cuore. Alla fine di questo ragionamento la morale e’ che non c’e’ una morale. E che semplicemente gli italiani sono fatti cosi’. E’ un popolo di tifosi che amano dividersi e che pero’ non amano lo sport.


 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo