Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Eco della Storia. Contro la mafia: il coraggio e la paura

Quanto Cosa Nostra si è impadronita dell’anima del popolo e della nazione? E quanto le reazioni dal basso sono riuscite a farsi strada tra la vita reale e l’impotenza delle istituzioni? Nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci, Gianni Riotta cerca le risposte a questi interrogativi nella lucida e appassionata analisi del recente passato.

 La mafia, con l’uccisione di Falcone, ha mostrato il suo volto più cruento e plateale. Ma Cosa Nostra non è solo l’eclatante manifestazione di forza bruta, è anche la sotterranea, inesorabile e radicata mentalità che si è impadronita di luoghi e persone nel corso dei decenni.

Grazie all’archivio storico della Rai, in primo piano le reazioni e le vicende della mafia viste con gli occhi dei cittadini, delle vittime, e anche dei boss intervistati nei reportage di grandi giornalisti come Giuseppe Marrazzo e Enzo Biagi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo