Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Viaggio nell`Italia del Giro. Valdengo - Plan di Montecampione

Oggi lasciamo quasi subito il Piemonte e intersechiamo in tutta la sua larghezza la regione che rappresenta il cuore pulsante dell’economia italiana, la Lombardia.

Prima di raggiungere le terre lombarde, Edoardo Camurri passa per Valdengo. Un comune in provincia di Biella circondato dalle sue risaie. Qui incontra l’ultima trasfigurazione di un mestiere ormai consegnato al passato: le mondine. Attraverso il prezioso contributo delle teche Rai, il nostro conduttore ripercorre la storia di questo antico e faticoso lavoro.

Una volta lasciato il Piemonte, l’”ammiraglia” di Viaggio nell’Italia del Giro fa tappa in Lombardia. Il primo luogo visitato da Camurri è l’aeroporto di Malpensa e più precisamente la torre di controllo, il vero e proprio cervello pensante. Con Giovanni Giarratano, capo impianto Enav Malpensa, scopriamo i segreti che stanno alla base del meccanismo perfetto di uno scalo aereo.  

Continuando il suo viaggio, Camurri si addentra nella parte più americana d’Italia: la Brianza, zona della Lombardia che Carlo Emilio Gadda non esitava definire “un accampamento di pitaleschi orrori”. L’appuntamento è con l’attore teatrale Roberto Abbiati, il quale ci apre le porte del suo laboratorio e ci racconta alcuni aneddoti della sua straordinaria carriera.

In una palestra di Saronno, carica di sudore e di ormoni, il nostro conduttore si lancia in uno sport dal nome onomatopeico. Si tratta del chuck ball, una specie di pallamano ma senza portieri e al posto delle reti ci sono dei pannelli che devono essere colpiti con la palla per segnare un punto.

Infine a Bergamo incontriamo lo scrittore Marco Belpoliti per parlare della Brianza e della sua importanza dal punto di vista economico, una terra che può essere considerata il Kansas italiano.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo