Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Eco della storia - La guerra fredda

Chi comanda oggi nel mondo? Quale è oggi il nuovo sistema geopolitico mondiale? Cosa dobbiamo aspettarci? Chi vincerà la partita?

La scoperta del nuovo ordine geopolitico mondiale, tra i nodi irrisolti del passato e il timore di un’ulteriore intensificazione dei conflitti futuri, è al centro del nuovo appuntamento con  “Eco della Storia”, in onda sabato 21 maggio alle 21.30 su Rai Storia.

Con Gianni Riotta, in studio, Maurizio Molinari, direttore del quotidiano “La Stampa” e, in un’intervista esclusiva, Garry Kasparov, l’ex campione mondiale di scacchi, oggi analista politico in aperta opposizione verso il regime del presidente russo Putin.

Il mondo ha il fiato sospeso. Tutti avevano sperato che, dopo la caduta del Muro di Berlino dell’89, il “disgelo” tra Mosca e Washington e l’allontanamento del pericolo di guerra nucleare, si andasse verso un’epoca di pace e distensione.

Così non è stato: gli ultimi avvenimenti storici, dalla crisi in Siria alla guerra in Ucraina, dalle tensioni in Corea del Nord al dilagare inarrestabile dell’ISIS, dimostrano, invece, che le relazioni tra la Russia e l’Occidente non sono mai state così fredde.

Il mondo sta marciando verso una nuova “guerra fredda”, ribattezzata “pace rovente”, forse più pericolosa del passato, che ha spostato gli equilibri geopolitici mondiali verso il Pacifico.   

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo