Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Unità d’Italia e Chiesa: “la questione romana”

20 settembre 1870. I bersaglieri italiani guidati dal generale Raffaele Cadorna entrano a Roma dopo un breve scontro con gli zuavi pontifici.

La successiva annessione della città al Regno d’Italia e l’abbattimento del potere temporale dei papi apre un lungo conflitto con la Santa Sede, aggravato prima dal trasferimento della capitale da Firenze a Roma, poi dalla promulgazione della Legge delle Guarentigie del 1871, mai accettata dal Vaticano.

Una pagina di storia, quella della “questione romana”, ripercorsa dal professor Ernesto Galli Della Loggia a  “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura, condotto da Massimo Bernardini.

Dall’assoluta intransigenza di Pio IX, per niente rassegnato alla nuova situazione, si arriva alla posizione più aperta del suo successore, Leone XIII, impegnato da un lato a difendere le prerogative pontificie, dall’altro a ricostruire il rapporto con il mondo cattolico e, più in generale, con la società italiana. All’epoca i cattolici, secondo quanto stabilito dalla “Sacra Penitenziera Apostolica”, non possono partecipare all’attività politica nel nuovo Stato.

Con l’enciclica “Rerum Novarum” del 1891 la Chiesa riconquista centralità nel dibattito nazionale e con il “non expedit” via via superato a partire dalle elezioni del 1904, il ruolo dei cattolici assume una posizione diversa. Nel primo Dopoguerra, il Partito Popolare di Don Luigi Sturzo, trova larga conferma nelle elezioni del 1919.

Ma è con l’avvento del regime fascista che la “questione romana” entra nell’agenda di governo. Dopo lunghe e altalenati trattative, l’11 febbraio del 1929, il cardinale Pietro Gasparri, Segretario di Stato Vaticano, e Benito Mussolini, capo del governo, firmano i “Patti Lateranensi” che mettono la parola fine alla contrapposizione iniziata nel 1870.

Unità d’Italia e Chiesa: “la questione romana”

con Ernesto Galli Della Loggia

di Ezio Lavorano

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo