Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Luigi XIV: il Re Sole

E’ stato il Re più potente d’Europa, ha dominato il ‘600, ma la strada che porta Luigi XIV ad attribuirsi il titolo di “Re Sole” non è stata facile.

Luigi di Borbone nasce nel 1638 e diventa Re di Francia a soli 5 anni, troppo piccolo per governare il Paese.

Solo nel 1661, con la morte del cardinale Mazzarino, suo primo ministro, Luigi XIV assume il governo della nazione e sposta la sua corte nella grandiosa reggia di Versailles, segno del suo potere assoluto.

Nel 1715, dopo più di 70 anni di regno, Luigi XIV muore.

Ma chi è stato veramente il Re Sole? Il primo monarca moderno che ha trasformato lo Stato nel motore dell’economia o l’ultimo dei re medioevali che ha reso la Francia una corte di vassalli e servitori?  A rispondere a queste domande, con Massimo Bernardini in studio il professor Francesco Perfetti, per capire anche in che modo dopo Luigi XIV e il suo Seicento arriverà in Francia l’illuminismo. “Voltaire - spiega Perfetti - dedica al re Sole un libro, “Il secolo di Luigi XIV” e considera il suo periodo una delle quattro età felici dello spirito umano, dopo la Grecia di Pericle ed Alessandro, la Roma di Cesare e di Augusto e la Firenze dei Medici." Sarà Napoleone a riprendere, dopo la Rivoluzione, l’idea della grandeur della Francia e della sua missione civilizzatrice nata con Luigi XIV.

Il tempo e la storia. Luigi XIV: Il Re Sole

di Francesco Perfetti

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo