Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Diario Civile - Charles “Lucky” Luciano

In onda il 20 Luglio alle 21:30 su Rai Storia

Le vicende di alcuni dei più celebri boss mafiosi americani raccontate attraverso i documenti degli archivi segreti dell’FBI. Storie al centro della serie “I padrini” trasmessa da “Diario civile”, in onda da mercoledì 20 luglio alle 21.30 su Rai Storia.

Fino al 1963, l’FBI non aveva immaginato la portata dell’organizzazione mafiosa. Solo dopo quella data gli investigatori intuiscono il potere e gli affari di un piccolo gruppo di mafiosi di New York.

Inizia, allora, una lotta mirata alla criminalità organizzata e ai suoi capi. Per illustrarla, i documentari si avvalgono di ricostruzioni, di dichiarazioni esclusive di testimoni e di agenti speciali e dei contenuti degli archivi segreti dell’FBI, ricchi di colpi di scena.

Nella prima puntata la storia di Charles “Lucky” Luciano, il gangster numero uno di tutti i tempi, colui che “inventa” la mafia moderna e che lascia in eredità un sistema di potere e corruzione arrivato fino ad oggi.

Lucky Luciano, intelligente, spietato e visionario, trasforma le bande di strada in una struttura altamente sofisticata. Sotto il suo controllo, la criminalità organizzata diventa più grande della General Motors, con un fatturato di oltre 40 miliardi di dollari all’anno. Nel 1931 crea una Commissione per affrontare tutti gli affari interni all’organizzazione mafiosa.

Questo comitato garantisce democraticamente il voto ai capi delle sette famiglie più potenti d’America. In questo modo si fermano anche le faide interne alla mafia. La Commissione rimarrà a lungo segreta e neppure le indagini dell’FBI riusciranno a svelarne l’esistenza. Nel 1999, la rivista “Time” include Luciano tra le cento persone più importanti del secolo.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo